Bonus Pendolari per il 2019. Come sapere se ne avete diritto e richiedere rimborso.

C’è un bonus per i pendolari, ma quanti lo sanno?

La comunicazione ufficiale non è certo eccellente e a pensar male sembra che non ci sia interesse a farlo conoscere…

Gli abbonati Trenitalia residenti in Piemonte potranno usufruire del “Bonus pendolari” . Sono stati confermati i criteri per assegnare anche quest’anno un riconoscimento che dovrebbe parzialmente e simbolicamente risarcire i ritardi e i disservizi subiti.

Esclusa la zona “solo formula”

Gli sconti sono applicati sulla vendita di abbonamenti plurimensili e mensili, con esclusione degli abbonamenti Formula emessi solo per l’acquisto delle cosiddette Zone ad eccezione di quelli che comprendono la zona PIN.

Sono ricomprese nel rimborso invece gli abbonamenti Formula su alcune zone indicate nella delibera in allegato, sia pure con una percentuale di sconto inferiore (rispettivamente 3 e 5% sulle quattro mensilità).

Come e quando?

Nei mesi di gennaio, febbraio, marzo e aprile 2019 sugli abbonamenti mensili verrà riconosciuto automaticamente uno sconto del 10% sia per le tratte con origine o destinazione Piemonte.

Per gli abbonamenti annuali, già “scontati” rispetto a quelli mensili, lo sconto sarà pari al 5% e per ottenerlo occorrerà recarsi nelle biglietterie Trenitalia esibendo l’abbonamento 2017 e richiedendone il parziale rimborso. La procedura sarà attiva dal 1° gennaio al 28 febbraio.

Per semplificarvi l’iter di richiesta non banale, alleghiamo a questo articolo il testo della delibera regionale e il modulo di richiesta rimborso, per capire se ne avete diritto e quindi procedere alla richiesta.


Per maggiori informazioni vi allego il testo della delibera: Delibera regionale Bonus Trasporti Pendolari

Qui invece potete scaricare il modulo (introvabile) per i rimborsi: Modulo_Bonus_treno richiesta rimborsi_2017